News \ Eventi

Vedi tutte
Nuovo termine fissato al 30 aprile 2021

Enpav, prorogato il termine di presentazione delle domande di indennità Covid

Il Consiglio di Amministrazione dell’Enpav, riunitosi il 25 febbraio scorso, considerato il perdurare della emergenza epidemiologica, ha ritenuto opportuno prorogare fino al 30 aprile 2021 il termine di presentazione delle domande di indennità Covid, la cui scadenza era stata prevista per il 28 febbraio u.s., lasciando inalterate le modalità di riconoscimento.

Si riportano di seguito le previsioni dell’indennità ed i requisiti necessari per la presentazione delle domande:
• 4.000,00 Euro per i malati di Covid che hanno subito un ricovero in terapia intensiva;
• 2.000,00 Euro per i malati di Covid che hanno subito un ricovero non in terapia intensiva;
• 1.000,00 Euro per coloro che sono risultati positivi al Covid a seguito di tampone molecolare PCR RT.

Si precisa che, in questo ultimo caso, l’indennità spetta solo ai Medici Veterinari che esercitano in via esclusiva la libera professione e che presentano una posizione contributiva regolare.

Nel file allegato si riporta anche un quadro riassuntivo delle domande pervenute alla data del 19 febbraio 2021.

Il Presidente Enpav
Gianni Mancuso

torna all'elenco
Notizia dall'Ordine

Election day per l'elezione del Consiglio Dir...

Assemblea elettorale per il rinnovo del Consiglio Direttivo ...

Formazione

Le nuove frontiere della Medicina Veterinaria

16 giornate di formazione da marzo a ottobre 2021, in videol...

Utilità